Happy Earth Day!

Lettera a coloro che si stanno accorgendo che amare la natura significa rispettare se stessi. Più si cresce, più le cose sembrano diventare complicate. Forse è semplicemente la nostra capacità cognitiva che si sviluppa e...

La birra artigianale. Una bevanda “naturalmente viva”

Sapete dove è nata la prima birra monastica (artigianale) in Italia? Alle porte di Milano, in un angolo discreto di Pianura Padana,  si nasconde fra le nebbie e i campi dipinti dall'action painter William Congdon...

Perché da grande farò l’apicoltore di Riccardo Stronati.

Io sono Riccardo, ho 30 anni, sono laureato in ingegneria e da oramai quattro anni vivo in città e lavoro come programmatore. Ho sempre vissuto in contesti rurali, da piccolo trascorrevo gran parte del...

Storie di lupi e di uomini

Sabato 15 Gennaio a Sassa Marconi (BO) si è svolto un incontro pubblico sul lupo per testimoniare ancora una volta come sia e debba essere possibile una consapevole e pacifica convivenza tra gli animali...

ANIMALI DA CITTA’. ANIMALI DA SOLITUDINE. Il convegno a Firenze.

L’intervista a Vita mensile a David Satanassi sugli equivoci dell’animalismo, ha suscitato un dibattito serrato nel mondo ambientalista. Domani se ne parlerà a Firenze con Fulco Pratesi e Guido Chelazzi, nella prestigiosa sede della...

Mi mandano in bestia. Intervista a David Satanassi

David Satanassi, il veterinario-filosofo racconta il suo amore per gli animali ma spara a zero sul rapporto deviato tra gli uomini e i loro cosiddetti “migliori amici” «Dicono che gli animali agiscono come se fossero...
Barbara Marini
Di formazione umanistica, appassionata di Estetica, è un'umbra che vive nelle colline toscane, per ora. Scrive da quando ha una penna in mano ma da un po' ha deciso anche di lasciarsi leggere. Tra una pubblicazione e l'altra, alleva Basset Hound: una razza che le permette di vivere tra boschi e nelle giornate di pioggia, tra i libri. Ha ideato e progettato questo Magazine, stanca degli "ismi", degli aut-aut e amante delle innumerevoli sfumature dimenticate dall'uomo metropolitano. Per farlo ha deciso di appoggiarsi sulle solide spalle dei giganti incontrati nel suo viaggio (ancora in corso). Come ghost writer è molto discreta, ha lavorato nel campo della progettazione di eventi culturali e in case editrici. Ma "il pezzo meglio" lo trovate qui... www.delleterreirlandesi.it

TRENDING